Home Senza categoria Satin Doll – La Storia

Satin Doll – La Storia

429
0
SHARE
Voto Autore

Satin Doll è un famoso standard jazz scritto da Billy Strayhorn, Duke Ellington e Johnny Mercer nel 1953, registrata e cantata innumerevoli volte da famosi cantanti quali Billy Eckstine, Ella Fitzgerald, Frank Sinatra e Nancy Wilson.

Johnny Mercer, che fu uno dei più famosi parolieri d’America (oltre cofondatore della Capitol Records all’inizio degli anni 40) scrisse il testo di Satin Doll dopo che il pezzo aveva già acquisito una certa notorietà come brano strumentale.

Come per molti dei brani attribuiti a Duke Ellington, anche per Satin Doll si è speculato che la composizione sia da attribuirsi a Billy “Sweet Pea” Strayhorn, un pianista che si unì alla band di Ellington nel 1939, quando aveva solo 22 anni divenendo il più stretto collaboratore di Ellington e militando nella sua formazione per 25 anni, fino alla sua scomparsa.

(da Wikipedia)

Testo del brano:

Cigarette holder which wigs me
over her shoulder, she digs me.
Out cattin’ that satin doll.
Baby, shall we go out skippin ?
Careful, amigo, you’re flippin’,
speaks Latin that satin doll.
She’s nobody’s fool so I’m playing it cool as can be.
I’ll give it a whirl but I ain’t for no girl catching me,
swich-e-rooney.
Telephone numbers well you know,
doing my rhumbas with uno
and that’n my satin doll.

Video del brano:

Ella Fitzgerald esegue Satin Doll con Duke Ellington Orchestra.

 

Comments

LEAVE A REPLY